Non è un gioco di parole quando uso questo termine né una voluta esagerazione.

Purtroppo è possibile che un giovane ragazzo o ragazza sia contagiato da questa piaga, così per colpa di qualcuno o qualcosa che lo ha bloccato e lo ha costretto a fare ciò che non voleva.

La demotivazione come l’insoddisfazione è una condizione subdola, che finisce per sottrarre le forze, la voglia di impegnarsi e fare la differenza, in certi casi nelle peggiori delle forme ti distrugge i sogni e riduce una ragazza vivace e felice in una bambola rotta … un guscio vuoto.

La frustrazione di moltissime ragazze e ragazzi che non sanno nemmeno di essere in questa condizione e che per il volere di famigliari in buona fede che vorrebbero un altro tipo di futuro per il loro figlio o per situazioni personali complicate ,vengono spinti su altre strade che però non sono nelle loro corde e che non li soddisfano.

Oppure semplicemente hanno sbagliato scuola e indirizzo professionale…. quindi rimanendo in una condizione di stallo diventano “asintomatiche”, nel senso che continuano a svolgere la loro vita come niente fosse e non sono nemmeno consapevoli che in futuro si accorgeranno che il lavoro che devono fare tutta la vita gli fa schifo.

E da qui si inizia ad avere problemi.

Tutti possono sbagliare, d’altronde errare è umano, ma ad un certo punto perseverare oltre che diabolico diventa veramente delleterio.

Alcune persone si salvano grazie alla loro forza di volontà e riescono a capovolgere la situazione perché decidono di fare ciò che non hanno mai fatto fino ad ora, cioè decidere di cambiare strada e realizzare ciò che si sono prefissati ed essere felici e realizzati.

Per qualche strana coincidenza, il tasso di successo di queste persone che decidono di fare ciò che veramente sentono di fare è altissimo 9 su 10 ottengono effettivamente ciò che si erano prefissate.

Lo so, è pazzesco..!

Questo significa che il vero motore sta dentro di noi ed è la motivazione.

L’altro dato sconvolgente è come in Italia il 90% dei “sopravvissuti” alla mattanza della frustrazione e della rassegnazione, soffra comunque per sempre di “nanismo”, cioè non riesca mai nemmeno a raggiungere la definizione di “Individuo felice e soddisfatto di se stesso” ma rimanga schiacciato nella condizione di “reppreso”, cioè non riesca mai a sfondare la soglia della autorealizzazione professionale/personale.

Sicuramente questa di oggi non è una condizione idilliaca nella quale pensare di fare impresa oppure di rivoluzionare la propria carriera di studi o lavorativa, d’altronde la mente viaggia immediatamente ad argomenti “caldi” come le tasse eccessive (che sono una vera piaga), l’eccessiva burocrazia (che rallenta e ingolfa moltissimi processi) e organi e forze di controllo che si sembrano trasformati in organi di vessazione per piccoli imprenditori come è il parrucchiere.

Anzi, a dirla tutta si starebbe meglio in qualsiasi posto a stipendio fisso e levandosi il pensiero che il clienti si lamenti della messa in piega, del colore troppo chiaro, poi troppo scuro, oppure del millimetro in più che hai tagliato della barba o dei capelli ,ecc…

Ma è inutile dirlo che ogni volta che stai a contatto con ciò che ami di più, queste difficoltà non sono ciò che ti frena ma anzi ciò che ti ha spinto a diventare ciò che sei.

Il Michelangelo del taglio con le forme più audaci e intriganti, il Tiziano del colore con le sfumature che madre natura impazzirebbe in quante declinazione nella tua testa vorresti inserire nei capelli che tocchi tutti i giorni, che come una linfa vitale ti permette tutte le mattine di alzarti da letto ed essere fiero di ciò che fai e di cosa sei diventato.

Tutto il resto non conta, la fatica, il sacrificio, le ore passate ad addestrarti, le critiche di chi ti diceva che eri fuori di testa, saranno un lontano ricordo quando infilerai le chiavi nella porta del tuo Salone e guarderai l’insegna con il tuo nome.

Scrivi la Tua Storia…..e ricordati sempre il tuo scopo.

Il nostro è quello di far realizzare i sogni di chi ci crede veramente e con il Metodo Alta Formazione di L’estro Academy ti spingeremo al massimo!.