Per un’attività di parrucchiere focalizzarsi e utilizzare tecniche adeguate e formarsi in un una scuola per parrucchieri adeguata per attrarre solo un certo tipo di clientela con la quale riuscire a lavorare correttamente e a gestire di conseguenza sia i margini che i profitti base tempo, e quindi avere grazie al corretto uso delle competenze tecniche un controllo del flusso di cassa, è di fondamentale importanza al giorno d’oggi.

Come sicuramente già sai che, il fatturato è un semplice “indicatore” e ci dice poco o nulla del reale stato di salute dell’azienda.

Un’azienda sana è quella che è in grado di generare fatturato che sia trasformabile in profitti e di diventare efficiente nel trasformare quei profitti teorici in cassa disponibile, perché è con la cassa che si fanno gli investimenti per svilupparsi e crescere.

Quindi come procedere una volta decisa la nostra focalizzazione per creare una macchina da soldi che veramente funziona e potenzialmente inarrestabile per la nostra attività, capace di portarci veramente verso il successo.

IL FOCUS DEVE PORTARE A

UN AUMENTO DEI CLIENTI

E DEI PROFITTI.

Ora, facendo un bagno di realtà, ovviamente non si può fare tutto ciò affindandosi alla cabala o alla legge dell’universo , o almeno a non solo quelle…

Queste affermazioni sono ovviamente iperboli nella maggior parte dei casi solo per spiegare il concetto di fondo che è legato a una forte competenza ed ad una elasticità mentale e ad un lavoro su se stessi  ai quali gli studenti sono disposti a sottoporsi, purché ovviamente si dia loro una forte motivazione e scegliere il nostro sostegno invece che quello della concorrenza.

I modi per far scegliere il nostro modello di Alta Formazione a chi si vuole formare correttamente nel mondo dell’Hairdressing a livello Internazionale nella nostra scuola mettendoci tanto impegno e sacrifici, si riassumono nel semplice “voglio vincere questa sfida,voglio essere in N1,voglio realizzare il mio sogno”.

Allora l’unica strada percorribile, almeno per chi desidera avviare un’attività di parrucchiere che si sforza di ragionare in ambito benessere, è quella di lavorare nel campo delle percezioni, cioè fornire delle “razionalizzazioni” ai nostri clienti del perché devono preferire noi agli altri… magari nonostante siamo più cari rispetto ai concorrenti.

Come detto, la strada più semplice per lavorare nella mente del cliente e per vincere la battaglia delle percezioni è la focalizzazione, cioè utilizzare un approccio sia consulenziale che operativo molto specifico per un target ben definito.

L’esempio che mi piace sempre riportare perché è estremamente chiaro, è quello legato al medico. Diciamo che io abbia sviluppato un problema molto forte al ginocchio che mi impedisca di camminare correttamente.

Le mie “alternative” sul mercato sono quelle di rivolgermi in ordine crescente di focalizzazione e specializzazione a:

  • Medico generico della mutua;
  • Chirurgo;
  • Chirurgo specializzato in operazioni al ginocchio;
  • Chirurgo specialista in operazioni al ginocchio che ha operato calciatori famosi.

 

 

Ecco, direi che davanti a queste scelte è molto probabile che se io volessi davvero risolvere quel problema mi rivolgerei al chirurgo specializzato nel ginocchio che ha esercitato su chi effettivamente le gambe le usa per guadagnare i milioni.

Per l’appunto sto dicendo che la specializzazione è l’unica arma che abbiamo a disposizione per poter vincere il confronto con il mercato .

In maniera iper-sintetica:

  • è necessario un incontro per un’analisi di mind set del candidato per decidere in quale direzione “puntare” la tua carriera;
  • poi si devono progettare i target con la nostra focalizzazione, quindi serve qualcuno che si preoccupi di queste cose fino a che non ne hai la padronanza;
  • se successivamente inizierai a lavorare e quindi iniziare a fare i capelli ai clienti, qualcuno dovrebbe riuscire a trasformarli un opportunità di crescita e di conseguenza in incassi di servizi, di rivendita, e inoltre fare upselling ecc… Queste figura mitologiche si chiamano “Parrucchiere Professionista”;
  • poi dovrai avere un metodo, per creare, tagliare , acconciare, gestire ,consigliare , applicare ecc… il prodotto o il servizio che vendi.

 

I tuoi veri primi guadagni che cominci ad incassare saranno grazie alla Formazione che avrai fatto e vanno immediatamente reinvestiti in maniera programmata per poter “assumere” ulteriore capacità tecnico stilistica e gestionale.

All’inizio ovviamente ricoprirai ruoli di assistente parrucchiere o Stilista junior come è normale che sia. L’importante è che tu abbia un piano di sviluppo per “acquisire le armi ”che ti servono per andare avanti senza perdere tempo.

Per fare tutto questo devi trasformarti in esperto del prodotto e del servizio della tua professione e in quel famoso “Esperto del Mondo dell’Acconciatura”.

Se non hai tempo da perdere e desideri davvero prendere il controllo della tua carriera imprenditoriale, ti aspetto a L’estro Academy.